Enneagramma: base tre l’efficiente

Frase indiziaria

Preferisco che la persona che amo, se non è competente, non stia vicino a me, se sto facendo una cosa veramente importante.
Centro in disarmonia

Centro del cuore: blocco del centro del sentimento: deve inseguire il successo, per sapere di avere emozioni, deve imparare a fermarsi, lasciare che i sentimenti emergano, entrare in contatto con la paura.

Infanzia

Da bambini i tipi Tre spesso non sono stati amati per se stessi, bensì elogiati e ricompensati se avevano successo e se riportavano prestazioni particolari. Hanno sviluppato il motto “Sono bravo, se vinco” Non è raro il caso in cui sin da bambini siano stati di bell’aspetto e “tipi in gamba” e che si siano sentiti sempre dire “ Tu puoi farlo. Ce la fai!” Questa è divenuta una profezia che si realizza da sola. La maggior parte dei Tre risulta ottimista, gioviale, intelligente, dinamica e produttiva.

Comportamento

Le particolari attitudini del tipo Tre lo conducono a emanare una sicura tranquillità che ispira fiducia e gli permette di diffondere una buona atmosfera. E’ efficiente, esperto, pratico, attento, è l’esecutore ideale per assolvere i compiti prefissati e ad entusiasmare altre persone, motivarle, renderle capaci di procedere con lui.
I tipi Tre possono diventare molto influenti e portare al successo progetti in cui credono, attraverso la forza dei loro argomenti e convinzioni. Sono esibizionisti, carrieristi, arrampicatori sociali. Possono indossare qualsiasi maschera e rappresentarla alla perfezione. Difficilmente piangono, il loro poco sviluppato lato sentimentale attraverso le lacrime finalmente emerge e dopo un pianto finalmente sta bene. La loro vita è un’eterna lotta: si tratta di vincere o di perdere.

Rapporto con il lavoro

E’ competente e visto dall’esterno è ancor più competente, continua a studiare, a imparare:
nessuno deve essere più bravo di lui. Se cambia lavoro ricomincia da zero senza porsi alcun pregiudizio e ostacolo, si identifica con l’azienda per cui lavora e ha il dono di creare un buon clima lavorativo. Il Tre ha la tendenza ad escludere gli aspetti problematici di un progetto, lavora duro e fa in modo che i suoi progetti si realizzino, applicando tutte le sue energie. Lavora sodo per fornire i mezzi materiali alla sua famiglia: il denaro e la condizione sociale donano sicurezza e riducono l’ansia di sopravvivenza ai tipi Tre
I lavori in cui il Tre fa strada sono: rappresentante, venditore, manager, designer e tutto ciò che ha a che fare con i mass media e con la pubblicità. L’ideale è un’attività in proprio dove può costruire il suo impero con lo sforzo e le lunghe ore di lavoro. E’un tipo di bell’aspetto che gira il mondo sorridendo, quando qualcosa non funziona lo nasconde e non vuole che i suoi sforzi vengano notati. Se un tipo Tre è “solo” una casalinga e madre sarà una super casalinga e una super madre.

Rapporto con se stesso

“Non so vedere le bugie che dico a me stesso e agli altri e che le soluzioni migliori, spesso nascondono menzogne e ho paura di apparire in cattiva luce. Non voglio che alcuno sappia che io non sono veramente come appaio. Detesto che gli altri si accorgano che posso essere incapace o non sono all’altezza della situazione.”

Rapporto con gli altri

E’ esibizionista, parla volentieri dei suoi successi, per raccogliere lodi, riconoscimenti e ammirazione. Racconta solo ciò che fa di positivo, ciò che ha realizzato, ciò che ha ottenuto. Non raccoglie abbastanza lodi in quanto essendo sicuro di sé, gli altri non possono pensare che questa persona ne abbia bisogno e dipenda dai complimenti. La lode è la benzina che mette in moto il suo motore. La schiettezza e l’onestà non sono doti del tipo Tre, in quanto ha paura di non essere accettato per quello che è, ma per quello che pensa che gli altri vedano

Le paure

Teme l’anonimato, di invecchiare, di non essere accettato, di essere sconfitto, di non avere successo, di un qualsiasi fallimento. Desidera sempre essere approvato per quello che fa. Nel tempo libero è in preda all’ansia che seda portandosi il lavoro a casa e facendo mille cose insieme.
Che cosa evita

Non c’è niente di più tragico per lui, è traumatico dover fare i conti con la sconfitta o la perdita, se succede, usa tre metodi: cerca il capro espiatorio, o ripulisce le sconfitte dichiarandole “vittorie parziali”, oppure si allontana di corsa alla ricerca di un nuovo progetto.

La virtù

E’ creatore di tendenze, formatore di opinioni, ha il fiuto per quello che “è nell’aria”. Ha la predisposizione di divenire di volta in volta il prototipo del suo gruppo e incarnare le aspettative e i valori. Un Tre che ha raggiunto la strada della verità può impegnare i suoi grandissimi doni per aiutare altre persone in maniera competente ed efficace e motivarle a scoprire i propri potenziali.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.