Che cos’è la naturopatia?

Che cos’è la naturopatia?

Che cos’è la naturopatia?
La naturopatia è un insieme di tecniche di medicina complementare, i cui fondamenti si perdono nella notte dei tempi….pratiche raccolte verso la fine del XIX secolo negli Stati Uniti per poi diffondersi, nel resto del mondo, senza però mai riuscire a dare vita ad una medicina autonoma.

Essa dichiara di avere come obbiettivo la stimolazione della capacità di autoguarigione o di riportare l’equilibrio del corpo umano attraverso l’uso di tecniche e di rimedi di diversa natura, oppure attraverso l’adozione di stili di vita sani e in armonia con i “ritmi naturali”.

Il naturopata è l’operatore che, attraverso molteplici tecniche, favorisce il mantenimento dello stato di salute e di benessere della persona, valuta la predisposizione ad alterazioni funzionali ed organiche, l’alimentazione, le abitudini e lo stile di vita e fornisce suggerimenti sull’uso di alimenti, prodotti naturali ed integratori.
Gli approcci terapeutici che un naturopata ha a disposizione sono numerosi:
la fitogemmoterapia, che prevede l’uso di prodotti di derivazione vegetale, il riequilibrio nutrizionale, l’integrazione con oligoelementi, gli oli essenziali, la floriterapia, i trattamenti energetici, la cromoterapia, la cristalloterapia,ecc..

Il naturopata professionista, si prende cura dell’individuo nella sua totalità, svolgendo un ruolo fondamentale nel campo della prevenzione attiva.
Non comprende soltanto il piano fisico ma anche quello emozionale e spirituale, il sintomo è lì a ricordarci che c’è qualcosa che abbiamo lasciato da parte, che dobbiamo integrare, per prendere coscienza degli aspetti di noi stessi sui quali il sintomo chiede di portare l’attenzione, tutto questo porta a completarsi, quindi a guarire.

Il cammino da fare con il naturopata non è un percorso passivo, ma è un assumersi la responsabilità della propria salute per ristabilire, con gli strumenti forniti e con i consigli, abitudini nuove, un proprio equilibrio. Il processo di guarigione in naturopatia, non è inteso come un affidarsi passivo nelle mani del terapeuta, ma come un attivarsi del soggetto per assumersi la responsabilità della propria salute e per ristabilire, con gli strumenti forniti o consigliati dal naturopata, un proprio equilibrio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.