OE Chiodi di garofano

OE Chiodi di garofano

Nome comune: Chiodi di garofano
Nome botanico: Syzygium aromaticum o Eugenia caryophyllata
Famiglia: Myrtaceae
Origine: originaria delle isole Molucche, è coltivata nel Madagascar, Antille, Seychelles, Mauritius
Estrazione: ottenuta dalla distillazione in corrente di vapore dai boccioli dei fiori
Colore e densità: giallognolo scuro
Sinergia: con lavanda e rosa

Proprietà principali: analgesico, antinfettivo, antinfiammatorio, antisettico, antivirale, immunostimolante, stimolante mentale

Indicazioni principali: mal di denti, nevralgia, ascessi, infezioni gengivali, bronchite, sinusite, disinfettante dell’aria, astenia, affaticamento, perdita di memoria, affaticamento mentale

Consigli: Ha un’azione tonica e stimolante, in caso di stanchezza sia fisica che mentale e di diminuzione di memoria. ottima per risvegliare i sensi addormentati. Stimola l’appetito, ha una grande utilità nella sfera digestiva, combatte la nausea, le fermentazioni intestinali, e la diarrea. Nelle fumigazioni è di aiuto nelle infezioni delle prime vie respiratorie e in caso di bronchiti. Fare degli sciacqui per infiammazioni gengivali e afte. Raccolta in un batuffolo di cotone da appoggiare sul dente malato (in attesa del dentista) ha effetto anestetico. Diluita serve per lavare piaghe, ferite. Vaporizzata nell’ambiente, lo purifica. Per profumare gli armadi, prendere un’arancia, infilare i chiodi di garofano per tutta la superficie, metterla nell’armadio, si conserva per molti anni, profuma e protegge dagli insetti.

Per la psiche: Ottimo per un veloce recupero fisico e psichico. Da utilizzare per il secondo chakra.

Controindicazioni: in gravidanza non va utilizzato puro sulla pelle

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.