Fumigazioni

Cosa significa fumigazione?

Avvolgere di fumo o di vapore; affumicare…. per soffocare o avvelenare tutti i parassiti e i germi all’interno di un luogo o di un prodotto. Gli sciamani e i sacerdoti usavano questa tecnica per guarire, per ripulire, per energizzare… Noi, imparando dai nostri avi, possiamo utilizzarlo per ripulire noi stessi, gli ambienti o gli oggetti. L’obiettivo della fumigazione è quello di evitare un ristagno di energie negative e garantire un ricircolo di vitalità. L’azione di questa crea armonia e benessere.

Le fumigazioni vanno fatte sempre con la luce del sole, mai dopo il tramonto e mai di sabato, domenica o nei giorni festivi. Sono inoltre consigliate tra la luna piena e quella nuova, ovvero in fase calante. La tradizione ci consegna istruzioni ben precise che devi conoscere se vuoi provare questo metodo.

L’ambiente da ripulire deve avere le finestre chiuse.

Metti il carboncino nel bruciatore  o incensario e accendilo. Miscela le erbe scelte o gli incensi nel mortaio fino a ottenere una polvere, spargila sopra il carboncino Muoviti con calma all’interno del locale o della casa, partendo dall’ingresso e insistendo soprattutto negli angoli, usando la tua preghiera o mantra o pensieri che ti diano gioia. Usa la piuma per spargerlo meglio. Continua fino a quando tutti gli ambienti si sono riempiti di fumo. A questo punto apri le finestre per far uscire il fumo che porterà con sé tutti gli elementi pesanti.

Quando hai concluso, fai un bagno in acqua calda per purificare anche il tuo organismo: sciogli nella vasca 1kg di sale grosso.

Il potere purificatore delle fumigazioni è particolarmente indicato:

  • in una casa nuova
  • in un ambiente in cui si è verificato un lutto
  • per riequilibrare situazioni di tensione tra familiari;
  • in luoghi frequentati da tante persone

Erbe e incensi indicati per la fumigazione:

  • salvia , per trasmutare l’energia
  • ginepro per energizzare il corpo e la mente
  • rosmarino e lavanda, per rimuovere tutti i virus, batteri o malattie
  • ruta per eliminare l’invidia
  • cannella, per avere calma e tranquillità
  • alloro, per ripulire da problemi emotivi e attirare abbondanza e prosperità
  • palo santo per armonizzare, purificare e portare dolcezza
  • copale per purificare e proteggere
  • canfora per la concentrazione
  • mirto per la riconciliazione
  • incenso per portare pace e amore

Puoi anche utilizzare lampade di sale, campane tibetane, oli essenziali….

Incensi

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.