Mese di maggio: pietra granato

Pietra preziosa del mese di maggio 2024: Granato

Granato è una pietra che fornisce un buon sostegno, soprattutto in primavera: l’anno sta lentamente riprendendo velocità. Tutto è sulla buona strada verso il successo: le intuizioni acquisite nella quiete dell’inverno si stanno manifestando. Il potenziale si sviluppa, tutto cresce e fiorisce. In natura i segnali rimandano al verde e aprendosi spuntano foglie e germogli.

Il granato ti aiuta a non perdere di vista i compiti apparentemente piccoli e poco importanti della vita quotidiana nonostante tutta la gioia e tutte le cose belle e positive della vita. Con il supporto del minerale, puoi lavorare duro per realizzarli e perseguire i tuoi obiettivi con perseveranza.

Allo stesso tempo, la pietra rosso scuro promuove anche la capacità di lasciare andare idee e approcci inutili o obsoleti e di sviluppare nuove idee. Il potere di questa pietra preziosa può rendere più facile provare nuovi approcci e superare la resistenza iniziale.

Il nome “granato” deriva dalla parola latina “granatus” (piccolo, simile a un grano) o “granum” (grano, nocciolo). Il nome fa riferimento alla forma sferica del granato, che ricorda i chicchi del melograno. Il colore rosso granato ricorda anche il melograno.

Il termine granato viene ora utilizzato per descrivere un intero gruppo di minerali piuttosto che un singolo minerale. Il supergruppo del granato con 32 specie esiste dal 2012. Questo è stato descritto e definito dal Comitato per la denominazione dell’Associazione mineralogica internazionale (IMA-CNMNC).

I rappresentanti più noti del gruppo granato includono:

Almandino – granato rosso scuro; prende il nome dall’antica città di pietre preziose di Alabanda). I nomi fuorvianti sono rubino di Ceylon e rubino di Alabana.

Andradite: granato da giallo verdastro a marrone; prende il nome dal ricercatore portoghese del granato J.B. d’Andra da Silva. I sinonimi sono granato di ferro calcareo, granato di giada e granato di pece. L’andradite contenente cromo è chiamata dermantoide, l’andradite contenente titanio è chiamata melanite.

Grossularite: dal verde oliva al granato verde; il nome deriva dal nome botanico Grossularia dell’uva spina. I nomi popolari sono pietra di uva spina, pietra di cannella o pietra di canel, rubino californiano fuorviante e giada sudafricana.

Hessonite – varietà di grossularia dal colore del miele al rosso-arancio con un contenuto di ferro inferiore

Piropo Рgranato rosso (granato b̦hmico); il nome deriva dalla parola greca per selce. I nomi storici sono granato bohmico e rubino b̦hmico.

Rodolite – granato rosa, che prende il nome dalla parola greca Rhodes che significa rosa per il suo colore. Conosciuto anche come granato orientale

Spessartine Рgranato dal giallo al rosso-arancio; prende il nome dal sito storico in cui fu ritrovato Stengerts nella regione dello Spessart. La spessartina particolarmente brillante ̬ chiamata anche granato mandarino, altri nomi sono silice brownstone e granato manganese.

Tsavorite – varietà verde brillante di grossularite; prende il nome dal luogo in cui è stato ritrovato sul fiume Tsavo in Kenya

Uvarovite: granato dal verde smeraldo al verde scuro; prende il nome dalla S.S. Uvarov. I sinonimi sono granato cromo e trautwinite.

Inoltre, esiste un gran numero di varietà per lo più poco conosciute, ad es. elbrusite, holstamite, catoite, montenevite, usturite e yafsoanite nonché minerali la cui classificazione come granato è ancora in fase di studio scientifico, ad es. eltyubyuite e wadalite.Profilo mineralogico del Granato

Formula chimica: a seconda della varietà di granato

Classe minerale: Silicati insulari, famiglia dei granati

Origine: metamorfica, in scisti e gneiss cristallini, ma possibile anche origine magmatica

Colore: tutti i colori possibili; a seconda della varietà di granato

Lucentezza: lucentezza vitrea, lucentezza oleosa, lucentezza resinosa

Sistema cristallino: cubico

Durezza Mohs: da 6 a 7,5

Scindibilità: sfaldatura imperfetta, frattura concoidale, scheggiata, fragile

Località, principali paesi fornitori: in tutto il mondo; nel commercio principalmente da Australia, Brasile, Cina, India, Sud Africa e Stati Uniti. Il granato più grande mai trovato misura circa 2,3 metri e pesa ca. 37,5 tonnellate; trovato a Kristiansand (Südnorvegia).

In cristalloterapia, il granato viene spesso utilizzato in situazioni difficili, apparentemente senza speranza. Con il supporto del minerale è più facile padroneggiare tutti i tipi di compiti e sfide.

Con l’aiuto del granato potete concentrarvi anche sul benessere degli altri: le crisi possono essere superate solo se si guarda oltre il proprio naso e ci si sostiene a vicenda.

Granato trasmette gioia di vivere e forza di volontà, viene sostenuta la fiducia nelle proprie capacità e conoscenze. In questo modo resistenze e ostacoli possono diventare sfide da superare. Con perseveranza, nuove idee e un approccio lungimirante è possibile raggiungere gli obiettivi nonostante le difficoltà che si presentano.

Varietà speciali di granato vengono utilizzate in alcune situazioni:

Almandino: immaginazione, forza, slancio, forza di volontà

Andradite: Flessibilità, creatività, orientamento

Grossularite: Rigenerazione, disponibilità, speranza

Hessonite: Crescita, equilibrio

Melanit: Sincerità, stabilità, fiducia

Piropo: serenità, coraggio, resistenza

Rodolite: fiducia, cordialità, ottimismo

Spessartine: Intelligenza, coraggio

Uvarovite: indipendenza, compagnia, creatività

Dal web

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.