Animali totem: cavalletta

Questa notte ho sognato una cavalletta che balzava di foglia in foglia in un giardino fiorito… e questa mattina l’ho vista …

CAVALLETTA – Balzare in avanti, fortuna. Simbolo cinese di buona fortuna, la Cavalletta dona l’abilità di cogliere le occasioni, di muoversi secondo l’impulso e saltare in avanti. Le cose si muoveranno spesso in modo estremamente rapido, occorre avere fiducia nell’istinto che dirà quando fare il salto, la fiducia nella voce interiore, che guiderà verso grandi successi.

Si tratta di un insetto molto presente nella simbologia asiatica, in particolare in quella giapponese e cinese, che lo vedono come simbolo di longevità, fortuna, abbondanza, buona salute e, soprattutto, fertilità. In alcune regioni della Cina le cavallette venivano tenute come animali domestici, proprio come i grilli, e si diceva che come questi ultimi incarnassero la personalità dei membri della famiglia che erano deceduti. Tenere in casa queste anime reincarnate (in cavallette o grilli) avrebbe assicurato la prosperità della famiglia

Nell’antica Grecia questo insetto veniva invece rappresentato in spille e fermagli per capelli, che sottolineavano e ostentavano la nobiltà della persona che se ne adornava. La cavalletta qui era anche simbolo di immortalità, come testimonia il mito di Zeus che conferisce l’immortalità al pescatore Titone trasformandolo appunto in una cavalletta.

Per i nativi americani, e in particolare per gli Irochesi, questo insetto è un auspicio di buone nuove, è un messaggero di notizie piacevoli. Se la cavalletta, poi, viene vista in stato meditativo o comunque nel reame spirituale, chi la vede riceverà notizie profondamente gioiose di cui beneficerà l’intera comunità. La cavalletta può essere invocata quando si considerano gli spazi della propria vita che necessitano di un pizzico di visione “extra-sensoriale”, per chiederle in prestito i suoi occhi, oppure quando si vuol chiedere aiuto per avanzare nella propria vita con grandi balzi di fede e coraggio; allo stesso modo si possono visualizzare notizie incredibilmente buone che saltellano verso di noi in groppa a una cavalletta; si può chiedere alla cavalletta di condividere con noi le sue antenne, per scandagliare il nostro ambiente, percepire le energie intorno a noi e ottenere rinnovata chiarezza grazie a questi nuovi organi sensoriali; o infine essa può rappresentare quell’ancoraggio a terra e quella stabilità che mancano nella nostra vita.

A quanto pare, per concludere, è anche significativo il colore della cavalletta ed in particolare quella verde indica la freschezza degli inizi, nuovi inizi, così come ai concetti di giovinezza, rinnovamento, sentimentalità (il verde è pur sempre uno dei colori associati al Chakra del cuore), natura, avventura, crescita e salute.

Dal web

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.