Agata muschiata rosa

Agata muschiata rosa

Durezza: 6 – 7 Scalfisce il vetro.

Riconoscerla: Cristallizza nel sistema trigonale. Quest’ agata leggermente trasparente di colore rosa con inclusioni verde muschio (absesto) che richiamano da vicino l’immagine di una pianta, appartiene alla famiglia del calcedonio, gruppo dei quarzi. E’ di origine secondaria ritmica di silice gelatinosa si trova entro cavità di rocce basaltiche. Viene generalmente tagliata in lastrine sottili o lucidata per ornamenti, spille, pendenti.

Per la salute: viene utilizzata per aiutare il corpo ad affrontare e sconfiggere meglio una malattia. Stimola il sistema linfatico e l’attività neuronale. Purifica i tessuti, le vie respiratorie e rafforza il sistema immunitario. Stimola anche i processi digestivi. È una pietra che invita a ricominciare, sprona e aiuta a rielaborare le emozioni pesanti. L’ideale è montarla in ciondoli o bracciali. Potete però portarla in tasca magari riposte in un sacchetto di fibra naturale. Potete utilizzarla per creare un elisir. In questo caso aiuta a livello intestinale a regolarizzare la flora batterica.

Si deve tenere sempre in casa un pezzo di agata muschiata, in caso di fratture ed ematomi: porre la pietra a diretto contatto con la pelle, e vedremo con quanta sorprendente semplicità il disturbo si attenuerà in quanto promuove la cicatrizzazione e la rigenerazione dei tessuti. Stimola l’ossigenazione del sangue e l’eliminazione delle tossine dall’organismo.

Per la psiche: Questa pietra come energia lavora come l’agata muschiata verde… in più favorisce la serenità e l’amore… ha una potenza guaritrice unica! Vi permette di rielaborare l’odio e il risentimento. Libera dall’oppressione e la paura che logora. Otterrete quindi un aiuto concreto e sarete fuori da molte delle situazioni critiche che fino a oggi vi hanno tormentato. È una pietra dall’alto potere comunicativo, perché riesce a mettere la persona in collegamento con gli Spiriti della Natura e lo Spirito Guida.
Portare un’agata muschiata rosa sul cuore, aiuta a guarire dai dolori…. E a ritrovare l’amore! Pietra usata spesso negli incantesimi d’amore, si può portare anche per evitare i pensieri invidiosi e allontanare il rancore; in altre parole per rendere colui che la porta gradevole e amabile. Il rancore non va d’accordo con la ricerca dell’amore. Sviluppa quasi immediatamente l’autostima, e la forza di affrontare le problematiche giornaliere. Dona la consapevolezza dell’essere, la volontà di continuare ad amare, anche dopo una delusione amorosa o un tradimento. Rende piacevole la quotidianità e gioiose le azioni noiose. Facilita l’analisi critica delle proprie esperienze, aiutandoci a vedere il positivo. Ci fa sentire protetti e sicuri, ci rende meno tesi e in grado di sopportare le influenze esterne

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.