Agata bandata azzurra

Agata bandata azzurra

Durezza: 7 scalfisce il vetro

Riconoscerla: Cristallizza nel sistema trigonale. Il suo nome deriva da Akhata, fiume della Sicilia, dove furono rinvenuti i primi giacimenti. L’agata appartiene alla famiglia dei quarzi ed è un aggregato microcristallino. Può possedere colori naturali molto belli, ma sovente è di un colore grigio poco appariscente. Raggiunge la sua bellezza dopo una tintura.

Per la salute: L’agata azzurra è un ottimo energetico capace di dare forza a tutti i livelli. Tutte le agate sono in sintonia con le vibrazioni della terra e le energie femminili. La tradizione orientale associa questa pietra alla protezione della mamma e del bambino. Si consiglia di indossarla a tutte le donne in gravidanza e dopo il parto.

Le agate azzurre e rosa, vengono tradizionalmente utilizzate durante l’allattamento. Inoltre, poiché ci fa sentire più “centrati”, è di grande utilità portarla durante i periodi di stress. Immersa nell’acqua del bagno rilassa e tonifica l’organismo. E’ consigliato applicare due agate sugli occhi stanchi, alla sera per una decina di minuti.

Per la psiche: Nell’ambiente di lavoro, l’agata è utile perché aiuta il pensiero razionale, la stabilità emotiva e combatte la dispersività. Inoltre promuove armonia e collaborazione tra i colleghi. Se posta sulla scrivania in ufficio, o comunque in luoghi frequentati dal pubblico, purifica e protegge l’ambiente. L’agata dona pacatezza, chiarezza e introspezione. Stimola la persona a trovare in sè le risposte alle proprie domande. Favorisce l’ascolto, l’auto-osservazione e la revisione critica delle proprie esperienze. Promuove la crescita spirituale. Come tutte le agate anche questa è ottima come protezione della casa, aiuta la comunicazione fra conviventi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.