OE Benzoino

OE Benzoino

Nome comune: Benzoino
Nome botanico: Styrax benzoin
Famiglia: Stiracee
Origine: Asia
Estrazione: dalla resina
Sinergia:
Azione energizzante: yang
Pianeta: Sole

Proprietà principali: Cicatrizzante, antisettico, energizzante, tonico, espettorante, diuretico, antinfiammatorio, equilibrante cardiotonico

Indicazioni principali: Cura della pelle, ferite, dermatiti, tosse, bronchite, tensione nervosa, stress, dolori reumatici, depressione, sindrome premestruale, irritabilità, infezioni della gola, circolazione, infezioni genitourinarie.

Consigli: Il benzoino è ottimo per le miscele di profumi perché è un fissatore e trattiene le note più volatili, inoltre è un conservante e impedisce agli olii di ossidarsi. Può essere applicato sulla pelle con ulcerazioni, screpolature, bruciature, dove esercita un eccellente azione cicatrizzante e riparativa. Fare fumigazioni per liberare il naso, alleviare il dolore della gola, inibire i disturbi della tosse, bronchite. Fluidifica il catarro se si fanno impacchi sul petto. Fare massaggi con olio di benzoino serve per equilibrare la circolazione. Unito con canfora è un ottimo antidolorifico muscolare e antireumatico. Contro l’emicrania si aspira il profumo e si massaggia le tempie e la fronte.

Controindicazioni:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.